Al casinò di Sanremo largo spazio ai tornei di Burraco.

Categorie News: 

news casinoNel week-end appena trascorso Sanremo ha ospitato la terza edizione del Campionato italiano di categoria "Città di Sanremo" di Burraco.
 
L'evento ha visto la presenza di oltre 500 giocatori. Il torneo è stato organizzato dall'associazione Bridge Club Sanremo, presieduta da Grazia Belli, e si è svolto nei giorni venerdì 9 e sabato 10 novembre. La famosa casa da gioco ha fatto da cornice ad un torneo entusiasmante al quale hanno partecipato molti giocatori presenti nelle altre edizioni.
 
Le adesioni (ricordiamo, solo per giocatori tesserati F.i.Bur.) sono piovute da tutt'Italia, con addirittura l'organizzazione di alcuni pullman.
 
I tavoli previsti per l'evento sono stati 135 e hanno visto sfidarsi 530 giocatori, con relativi parenti e amici al seguito. Sicuramente un bell'afflusso anche dal punto di vista turistico per la città, data la bassa stagione.
 
Ricchi i premi previsti per i vincitori e per i piazzati: al primo sono andati infatti 2.000 € e 2.000 € in fiches non convertibili. Al secondo classificato, invece, 1.200 € più 1.200 in fiche. Per il terzo classificato, infine, erano previsti 800 € più 800 in fiches. Queste fiche non convertibili potranno essere utilizzate solamente ai tavoli da gioco del Casino di Sanremo, che le ha offerte.
 
Salvatore Modica, presidente della federazione Italiana Burraco, è stato ospite d'onore della manifestazione.
 

Il Burraco: linee generali

L'origine del gioco pare debba rilevarsi in Uruguay, nel periodo intorno agli anni 40.  Il nome invece pare derivare da un termine portoghese, buraco, che in italiano vuol dire "setaccio".
 
Il regolamento di questo gioco non è univoco, ed anzi viene spesso modificato e riadattato ai casi specifici. Di seguito diamo qualche dettaglio:
Mazzo di carte: quelli usati sono due, francesi con 54 carte, quindi con 8 jolly totali.
 
Numero dei giocatori: due o quattro giocatori; nel secondo caso si organizzano a coppie, con il rispettivo compagno seduto di fronte.
 
Scopo: creare scale di carte con seme uguale e valore crescente oppure serie di seme diverso e valore uguale.
 
Curiosità: la carta con valore 2 si chiama Pinella ed insieme ai Jolly possono sostituire qualunque altra carta del mazzo.
 
Al Casinò Di Sanremo si gioca a Burraco. di Daniele Paveniti - Si è svolto nel casinò di Sanremo il nuovo torneo annuale di Burraco che ha visto la presenza di oltre 500 giocatori. - Data: