San Marino ci prova: il Casinò è sempre più vicino

Categorie News: 

news casinoLa proposta che negli ultimi tempi sta rimbalzando nella Repubblica di San Marino è affascinante: aprire il primo Casinò terrestre.
 
Grazie alle firme raccolte dall'associazione E.C.S.O., più di mille in pochi mesi, pare che questa ipotesi possa ben presto diventare realtà.
 
Andando nello specifico della proposta, si nota che il luogo preposto ad accogliere il Casinò possa essere proprio il centro storio della Repubblica del Titano, frequentato dai turisti in ogni mese dell'anno.
 
Seppure in maniera minore, anche qui la crisi globale si è fatta sentire, ed è per questo che l'E.C.S.O. sostiene con forza l'ipotesi in un'ottica di impulso all'economia locale.
 
Si stima infatti in 500 posti di lavoro il beneficio che potrebbe portare l'introduzione di una Casa di gioco nella Repubblica; guardando a quello di Venezia, si possono calcolare in quasi 100 milioni di euro gli introiti, e tutto senza prendere in considerazione l'indotto.
 
Come ogni questione di questo tipo, si sono creati immediatamente due schieramenti, a favore e contro. Questi ultimi bollano la proposta come una mera trovata elettorale.
 
Infatti a San Marino è già in piedi una S.p.A. nominata "Giochi del Titano", di proprietà dello Stato.
 
La struttura è già dotata di Slot, sala bingo e poker, e l'idea potrebbe essere di adeguarla e svilupparla invece di costruirne una nuova, che inevitabilmente andrà ad influenzare negativamente l'attività della "Giochi del Titano".
 
San Marino ci prova: il Casinò sempre più vicino. di
-
Sembra quasi dfinitiva la scelta di aprire a San Marino un vero e proprio Casinò. Ecco tutti i nuovi dettagli. - Data: