Rinvio sulle leggi del mercato comune dei giochi online

Categorie News: 

news casinoNegli ultimi tempi si è parlato spesso del Mercato comune europeo dei giochi online.
 
Come a suo tempo detto, il primo progetto avrebbe ad oggetto il solo gioco del poker online e via via in seguito estenderlo a tutti gli altri tipi di giochi anche in attesa dei mutamenti delle varie legislazioni interne.
 
Il mercato comune è stato più volte definito come un opportunità da alcuni ed una necessità da altri e pertanto è oggetto di valutazione da parte delle commissione europea gia da molto tempo.
 
I termini previsti però per una decisione più chiara e soprattutto operativa per tutti gli altri Stati membri che avrebbero dovuto solo applicarli con legge interna, era previsto per il 26 settembre di quest’anno.
 
Da allora si è saputo poco o nulla fino alla notizia ufficiale di uno spostamento a data da destinarsi, il che significa solo che c’è ancora molta incertezza sull’argomento.
 
Altra notizia poi è che il progetto iniziale di Michael Barnier sembra esser stato modificato o meglio: l’essenza rimarrebbe immutata (tutela dei giocatori, prevenzione da truffe e frodi, lotta alla dipendenza dal gioco) tuttavia la disciplina sarà meno rigida di quanto era prevista nei primi mesi di Giugno.
 
I dubbi manifestati dagli esperti di settore tuttavia riguardanno proprio l’armonizzazione di tali norme con le leggi interne dei vari paesi membri che sempre più stanno ricorrendo al meccanismo delle concessioni come in Italia e che di per se gia prevedono norme molto rigide.
 
E’ vero infatti che le normative europee hanno priorità su quelle interne, tuttavia abbiamo avuto spesso esempi di come poi nella pratica tali discipline siano state parzialmente o completamente disattese.
 
La proposta del mercato unico rimane pertanto congelata. Ciò che più sfiducia invece operatori del mercato e giocatori è proprio questa costante difficoltà di disciplinare in maniera unitaria un settore, qual è il gioco online, che in poco si differenzia da altri settori inerenti il libero commercio che invece è stato gia esaustivamente regolato da molto.
 
Rinvio sulle leggi dl mercato comune del gioco online di Daniele Paveniti - Sembra rinviata la data delle prime discussioni per trovare delle regole comuni in europa che regolino il gioco online. - Data: